Petunia e Black Jack

25 aprile, 2006

Esercizio di Lettering per le vacanze. Creare una locandina cinematografica per un film di animazione.

La storia di Petunia & Black Jack Lei è una falena di campagna, malinconica e depressa. Lui è un dinamico acaro di città, che abita sotto il tappeto di un loft di Los Angeles. Si incontrano per caso, sul sedile dell’auto di una coppia di fidanzati, ed è subito amore. Ma la loro storia passerà attraverso numerose disavventure. L’idea creativa iniziale. Petunia è una falena di campagna, molto vanitosa e sicura di sé. Petunia ama con passione e gelosia, proprio come il fiore che le ha dato il nome. Nel significato dei fiori è “l’amore che non si riesce a nascondere” – e indica anche ossessività, gelosia. La Petunia è un fiore originario dell’America meridionale, ed infatti la falena riporta i colori della bandiera di uno dei paesi di quella zona, il Brasile, con il corpo verde ed il giallo (e le zampine blu). Black Jack invece è un tipo che con gli amici fa il tosto, il duro, ma che ha un debole incontrollabile per le forme sinuose delle donne. Potrebbe essere un fante di picche, un vero e proprio black jack della seduzione. Possibile campagna teaser. Si potrebbe pensare ad una doppia pagina consecutiva. Da un lato un’insieme di petunie, e dall’altra la falena, con le sue ali che si confondono tra i fiori. Oppure, il retro di una carta da gioco, e dall’altra parte la carta del fante di picche (il black jack) con l’acaro vestito da cavaliere. La distribuzione del testo. Il titolo [in trasparenza su uno sfondo verde prato, ma macchiato come di vernice, per mescolare l’idea di naturale (la campagna) e artificiale (il loft)] è stato distribuito in modo tale che potesse assomigliare ad un fiore, con la corolla che forma il nome della falena, la & commerciale il pistillo giallo, il nome dell’acaro da foglia. La scelta del font Impact. Ho optato per un carattere senza grazie, forte, mascolino. Questo perché volevo che la leggibilità fosse massima, anche con la distorsione – e soprattutto volevo sottolineare che il loro non è un amore semplice e romantico – ma rischioso e pieno di disavventure ed insidie. In font Impact mi ha permesso di dare un tono ironicamente rude alla “foto di coppia” della locandina.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: